Crea sito

Unione Cattolica Italiana
Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori

Sezione di Trieste

Home       Chi siamo       Iniziative della Sezione       Ritagli stampa       Documenti       Contatti

CHI SIAMO

Scopo di UCIIM, Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori, è dare agli insegnanti ed educatori la possibilità di incontrarsi, confrontare esperienze e crescere sotto il profilo professionale, umano e spirituale.

Formarsi per formare
Propone occasioni di aggiornamento, dialogo e riflessione non solo a docenti, professori e dirigenti, ma a tutti gli interessati, avendo tra le sue finalità statutarie anche quella dell'educazione permanente. Mantiene i contatti tra i soci in tutta Italia tramite il sito Internet e la rivista "La Scuola e l'Uomo", e con Congressi a livello nazionale ed europeo.
Fondata nel 1944 a Roma dal prof. G. Nosengo con il nome di "Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi", ha contribuito a riformare la Scuola italiana favorendo, ad esempio, l'istituzione della Scuola Media Unica e l'introduzione dell'Educazione Civica, e formando generazioni di educatori.

Personalismo cristiano
Negli anni UCIIM è rimasta fedele ad alcune idee forti: centralità della persona dello studente; l’educazione vista primariamente come rapporto tra docenti e discenti che si ascoltano, si rispettano e si arricchiscono reciprocamente pur nella differenza dei ruoli. "Insegnare" significa lasciare un "segno", e il sapere è uno dei mezzi privilegiati per la promozione integrale dell'uomo.

A Trieste
Presente a Trieste dal 1946, è stata occasione di formazione per centinaia di insegnanti. Negli ultimi anni ha proposto corsi di aggiornamento e ha collaborato con altre sigle alla realizzazione di iniziative culturali, seminari, laboratori, dibattiti, tavole rotonde.

Partecipare
Tutti i docenti sono invitati a mettersi in contatto con UCIIM e a partecipare agli incontri. Gli insegnanti cattolici in particolare sono invitati ad aderirvi: iscriversi non comporta alcun impegno specifico ed è un modo semplice ma significativo di vivere, anche nell'esercizio della propria professione, la dimensione dell'appartenenza alla Chiesa, tratto essenziale dell'essere cristiano.

Cariche sociali
presidente: Marina Del Fabbro
presidente emerito: Ada Gasparini
vicepresidente: Paolo Samoré
segretario: Vittoria Cocever
tesoriere: Franco De Marchi
consulente ecclesiastico: in attesa di nomina